Cromopuntura

CorePilates - Cromopuntore

Cromopuntura

La cromopuntura è una tecnica che sfrutta i principi della agopuntura uniti a quelli della cromoterapia. L’agopuntura è una terapia cinese basata sul principio che la salute dipende dalla buona circolazione dell’energia vitale (il Qi), che scorre lungo una rete di canali (i meridiani) che percorrono il corpo. Lungo i meridiani c’è m numero enorme di punti che, nell’agopuntura, il terapeuta stimola con alcuni aghi per causare uno stimolo energetico. La cromoterapia é una tecnica di riequilibrio energetico che sfrutta le proprietà curative dei colori. Goethe scrisse la “Teoria dei Colori“, in cui vennero descritti i colori caldi (rosso, giallo e arancione) che hanno proprietà stimolanti, provocano euforia ed eccitazione, ed i colori freddi (blu, azzurro, viola e runche verde) che suscitano calma, distensione, ma possono anche svegliare malinconia e tristezza. L’ideatore della cromopuntura, il Neurologo italiano Giuseppe Calligaris, già negli anni ’30 illuminava con la luce di una candela dei panni di seta posti su particolari aree della pelle per evocare ricordi dimenticati. Un medico di Berlino, Helberger, negli armi 40 aveva descritto la “madre soffocante” associata al colore rosso, ed il “padre tiranno” associato al colore verde. Egli scrisse lavori purtroppo andati persi sull’aura, quell’alone invisibile che circonda gli esseri umani ed evidenziabile con la foto Kirlim. Jul Briim, (si ribattezzò con tale nome quando scappò dalla Russia in Australia negli anni 50), fisico russo oggi vivente in America , lavorava a Mosca fra le due guerre al dipartimento di medicina sperimentale con dei giganteschi prismi che scindevano la luce del sole nei suoi colori fondamentali, per illuminare con essi dei pazienti. Oggigiorno usiamo pennette a batterie con cristalli colorati, commercializzati da diverse ditte. E’ relativamente nuovo l’approccio di trattare i punti riconosciuti dall’agopuntura classica connessi con il principio maschile (collo) e femminile (ombelico) con luci colorate; i risultati sono veramente incredibili.
CorePilates - Cromopuntura

La Seduta

Ogni trattamento è condotto da un terapeuta che conosce i punti di Cromopuntura. Pur chiamandosi Cromopuntura, non ci sono punture, solo illuminazione di punti specifici della pelle con una pennetta luminosa. Per il principio materno é sufficiente liberare dai vestiti la pancia, in quanto si tratta l’ombelico; per il principio paterno, la zona di illuminazione é il collo. Il terapeuta individua sul corpo del paziente i punti da trattare e li segna sulla pelle con la matita dermografica. Nel trattamento per riequilibrare il principio paterno l’operatore direziona il fascio di luce sui 4 punti del collo, su un cerchio ideale attorno al pomo d’adamo (nelle donne la zona é due dita sotto la metà del collo). La luce utilizzata è il colore verde. Per sviluppare il principio materno la luce rossa viene indirizzata su 4 punti che strumo sul bordo dell’ombelico.

I Benefici

Il trattamento di cromopuntura per riequilibrale il principio paterno e materno e utile in tutti i casi in cui siano presenti blocchi emotivi, difficoltà di relazione, quando non si riesce a trovare un proprio equilibrio e armonia, si e sempre arrovellati e non ci sente bene nel proprio corpo, ma soprattutto per problemi di coppia. Un ciclo di trattamenti permette di trovare energia e sensibilita, di essere aggressivi quando è i l caso e delicati al momento giusto, fantasiosi e creativi senza perdere di vista il reale. E’ possibile entrare in contatto con la vera forza interiore, intesa non come voglia di sopraffare gli altri ma come rispetto dell’energia individuale e originale, di viverla senza paura nè vergogna, in modo intelligente e creativo. Durante e dopo il trattamento é possibile rivivere le sensazioni negative che hanno lasciato un segno nell’inconscio ma di cui non ci rendiamo conto, quelle esperienze che il bambino vive dalla sua vita prenatale, quando é ancora nel ventre materno, e comunque fino all’ età di 6 anni. In questo periodo, infatti, le onde cerebrali del bimbo sono prevalentemente alfa, cioè del genere di quelle presenti nel sonno o in uno stato di profondo rilassamento. Con la cromopuntura del principio paterno e materno si può portare alla luce il dolore, l’emozione negativa che ha lasciato una ferita nell’incoscio; ciò permette di liberarsene e di non farsene piu influenzare. L’autostima aumenta, ci si libera dai fili invisibili dei traumi del passato e si diventa più spontanei, creativi. meno legati agli schemi. “Sentire é guarire”, diceva un mio insegnate e maestro; “tornare bambini per entrare nel regno dei cieli”, diceva qualcun altro, “conosci te stesso, suggeriva Socrate. La cromopuntura per equilibrare il principio paterno e matemo è controindicata per la donna in gravidanza e per i bambini fino ai 12 ani; per essi si la cromopuntura riserva altri trattamenti.

This site is protected by WP-CopyRightProUA-21658179-2